Ottave Giornate – Tavola Rotonda

Tavola rotonda tra produttori, distributori e utenti

 

–         La soluzione ideale per l’utente è un sistema di accesso gratuito ai riferimenti bibliografici, con un unico lessico o anche un thesauro multilingue, in grado di interrogare più basi di dati, (anche di produttori diversi e collocate su server diversi), con tariffazione solo per l’accesso al documento originale (full-text): un’utopia o un progetto realizzabile?

–         Come in altri ambiti disciplinari, la produzione dell’informazione è generalmente suddivisa in due grossi blocchi: Europa e Stati Uniti: quale rapporto tra i due?

–         Integrazione delle basi di dati con i sistemi di ricerca  (opac) delle biblioteche: vi è interesse in questo senso? Vi sono esempi di realizzazioni, soluzioni o ipotesi già definite o in corso di definizione?

–         Vendere referenze bibliografiche o documenti originali: parte del mercato rende accessibili gratuitamente le prime e fa pagare solo i secondi, quali sono gli orientamenti?

–         Diritto d’autore/copyright nella legislazione dei diversi paesi: quali ripercussioni sulle politiche di distribuzione e di accesso al digitale?

–         Accesso ai documenti originali (relativi al patrimonio retrospettivo e corrente): quali realizzazioni o ipotesi? Quale politica per la produzione?

–         Raccordo con i fornitori di periodici elettronici e con gli editori

–         Rapporto con il mondo dei professionisti

–         Problemi relativi all’accesso integrato alle risorse informative, ovvero superamento dei concetti “un catalogo per tipo di materiale” “risorse locali e remote” “documenti cartacei e elettronici”, con riferimento ai nuovi standard e protocolli emergenti (OPen Access, Z39.50, etc.)

 

La tavola rotonda sarà preceduta da una sessione “panel” nella quale i produttori delle informazioni, oltre ad esporre i loro poster informativi, presenteranno brevemente se stessi ed i loro prodotti.