AVVISO ASSEGNO DI RICERCA

ricevo da Silvana Mangiaracina:

La Biblioteca del CNR dell’Area della Ricerca di Bologna, in
collaborazione con l’Istituto ISOF-CNR offre un assegno di ricerca di un
anno, full-time, nell’ambito del progetto europeo “CARONTE – Continuing
educAtion and scientific infoRmatiON literacy on Raw MaTerials for
profEssionals”.

CARONTE è un progetto di lifelong learning education finanziato dalla
KIC EIT Raw Materials (https://eitrawmaterials.eu/), coordinato
dall’Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività ISOF del CNR,
e svolto dalla Biblioteca del CNR di Bologna in collaborazione con
partner italiani, spagnoli e finlandesi.
CARONTE è rivolto agli R&D manager di aziende operanti nel settore
delle materie prime che si focalizzano sui temi del riciclo e della
sostituzione. Le attività di CARONTE sono dedicate alla progettazione,
testing e realizzazione di corsi blended/e-learning, per disseminare in
contesti aziendali approcci e strategie innovative di ricerca,
organizzazione e condivisione con i colleghi dell’informazione
tecnico-scientifica.

Il bando è disponibile sui siti del CNR ai seguenti link:
<http://biblioteca.bo.cnr.it/index.php/it/chi-siamo/lavora-con-noi>
<http://bandi.urp.cnr.it/assegni/faces/pubblica/RisultatoCercaAssegniPubblica.jsp>
(codice bando: ISOF-154-2017-BO)

SCADENZA per la presentazione delle domande: 07/09/2017

Durata dell’assegno: un anno, rinnovabile di un altro anno.
Retribuzione lorda annua: euro 19.367,00

Requisiti per l’ammissione alla selezione:
Diplomi di laurea: Laurea magistrale o specialistica generica
Esperienza documentata, anche come docente/formatore, in:
* analisi e progettazione di moduli di apprendimento/insegnamento per
l’accesso, gestione e condivisione dell’informazione
tecnico-scientifica.
* tecniche e strategie di ricerca bibliografica in rete e attraverso
banche dati specialistiche;
* information e digital literacy;
* framework e curriculum internazionali per l’insegnamento delle
competenze informative e digitali;
* metodi e strategie di progettazione didattica;
* produzione e creazione di corsi e materiali didattici digitali.
Buona conoscenza della lingua inglese e dell’informatica di base da
valutarsi in sede di colloquio;
Buona conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini
stranieri), da valutarsi in sede di colloquio.

Area: News Tag:, ,