Restauro conservativo

Il restauro di Torre Bennistra a Castellamare del Golfo

Autore:
Salvatore Cusumano, Ferdinando Maurici

Descrizione:

Da diversi anni, i resti dell’antica Torre Bennistra (che faceva parte della rete delle “torri d’avviso” del Regno di Sicilia) si ergevano dal promontorio che domina il paese di Scolopello, vicino a Castellamare del Golfo, apparendo come prosecuzioni della roccia stessa: il loro recupero è parte integrante di un progetto di valorizzazione del paesaggio che attraverso un percorso naturalistico si conclude sulla sommità della collina.
Il recupero della torre è stato promosso dal Comune di Castellamare del Golfo e finanziato dall’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari per lo sviluppo ed il rinnovamento dei villaggi.
L’intervento di restauro si è basato sul recupero dei materiali già esistenti, utilizzando le stesse pietre trovate attorno ai resti dell’edificio ed erose nel corso dei secoli.
L’edificio, ripristinato e reso fruibile è diventato un luogo d’incontro e d’osservazione.

Scheda:

Anno pubblicazione:
2018
Pagine:
38 - 43
Numero:
110
Numerazione: Url: Parole chiave:
Bioarchitettura, Architettura, Progettazione, Restauro, Natura, Paesaggio, Torre Bennistra, “Torri d’Avviso” del Regno di Sicilia, Scolopello, Castellamare del Golfo, Campania, Comune di Castellamare del Golfo, Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari per lo Sviluppo ed il Rinnovamento dei Villaggi, Opus Incertum, Simona Panvini, Incotto
Area: