e-rara.ch – Piattaforma per la consultazione di edizioni antiche digitalizzate conservate nelle biblioteche svizzere

La collezione comprende libri, carte geografiche e materiale illustrato che risalgono agli inizi della stampa fino ad arrivare al XX secolo. 

https://www.e-rara.ch

e-rara.ch persegue i seguenti obiettivi:

  • Digitalizzazione coordinata e secondo standard di qualità unitari delle stampe dal XV al XX secolo conservate nelle biblioteche svizzere
  • Importazione centralizzata delle riproduzioni digitalizzate e dei metadati bibliografici nella piattaforma
  • Riferimento persistente ai documenti elettronici tramite DOI
  • Presentazione di testi completi, carte geografiche e materiale illustrato su una piattaforma comune

La digitalizzazione delle edizioni svizzere viene in parte eseguita in coordinamento con le attività di digitalizzazione delle biblioteche tedesche. e-rara.ch mette i suoi metadati a disposizione di piattaforme internazionali quali Gallica e SAO/NASA Astrophysics Data System (ADS), gestito dall’Università di Harvard.

La piattaforma, sviluppata nel quadro del progetto e-lib.ch, Biblioteca elettronica svizzera, è stata attivata nel 2010. La Bibliothèque de Genève, la ETH Library, la Universitätsbibliothek Basel, la Universitätsbibliothek Bern e la Zentralbibliothek Zürich gestiscono insieme la piattaforma. Numerose altre biblioteche partecipano con i propri fondi all’ampliamento dell’offerta.

E’ possibile:

  • Effettuare la ricerca di edizioni dal XV al XX secolo. Attualmente sono a disposizione 70606 titoli.
  • Navigare attraverso i secoli o consultare collezioni tematiche
  • Sfogliare i documenti digitalizzati a colori
  • Visualizzare i dettagli delle edizioni digitalizzate di elevata qualità
  • Accedere ai PDF gratuiti di interi libri o di singoli capitoli, carte geografiche e illustrazioni
  • Abbonarsi ai RSS feed per ricevere l’elenco dei nuovi documenti
Gravure représentant l’Escalade, dans : Jean Sarasin, Vray discours de la miraculeuse délivrance envoyée de Dieu à la ville de Genève, le 12e jour de décembre 1602. Genève : Ch. Gruaz 1843, Bibliothèque de Genève, Gf 555/2 (7)