Quando nell’ex miniera nacque il parco

L’esempio della Ruhr piò ancora ispirare il futuro di Bagnoli

Autore:
Alessandra Mastronardi

Descrizione:

La regione mineraria della Ruhr, nel Land tedesco Nordrhein-Westfalen è l’esempio più eclatante di come la bonifica di un’area industriale, dismessa e profondamente inquinata, sia solo il primo passo verso la riconversione della stessa, non solo per l’aspetto ambientale ma anche per quanto concerne lo sviluppo di una nuova economia pienamente sostenibile.
Nell’operazione Ruhr, sin dagli anni ’90, l’IBA Emscher Park (1989/1999) ha attivamente lavorato disvelando un programma decennale con caratteristiche innovative inerenti all’organizzazione istituzionale, gestionale, e della pianificazione urbana.
L’esperienza della Ruhr ha fatto nascere un confronto internazionale (Dichiarazione di Toledo 2010, Carta di Lipsia 2007) utile all’indagine sull’ex area siderurgica di Bagnoli, quale riferimento italiano, che consente di uscire da i propri ambiti, valutando i risultati di altri paesi e contesti.
Con la pubblicazione “Bagnoli, quale rigenerazione senza una vera bonifica?” ci si interroga per sapere fino a che punto arrivi la definizione dei problemi urbani, lo sviluppo di soluzioni integrate e la consapevolezza politica di questo processo e dei suoi difetti.

Scheda:

Anno pubblicazione:
2019
Pagine:
36 – 39
Numero:
117
Numerazione: Url: Parole chiave:
Bioarchitettura, Architettura, Ingegneria, Urbanistica, Verde, Natura, Ecologia, Inquinamento Sostenibilità, Ecosostenibilità, Regione Mineraria della Ruhr, Germania, Nordrhein-Westfalen, Operazione Ruhr, IBA Emscher Park, Dichiarazione di Toledo 2010, Carta di Lipsia 2007, Ex Area Siderurgica di Bagnoli, “Bagnoli, quale rigenerazione senza una vera bonifica?”, Ugo Sasso, UNESCO, Zeche Zollverein, Urban Renewal
Area: