La città commestibile

Mercato e ristoro negli ex capannoni

Autore:
Laura Viviana Paladino

Descrizione:

Eco-life-park, uno dei progetti proposti di riqualificazione per il Parco dell’ex Snia Viscosa del X Master Bioarchitettura-CasaClima, prevede il progetto di riqualificazione dei capannoni della ex fabbrica e la sua riconversione in parte a mercato e punti di ristoro e in parte in impianto di acqua ponica.
L’intervento architettonico prevede di mantenere le parti di capannoni strutturalmente recuperabili e abbattere quelle ammalorate; nella fattispecie, questa operazione sottrattiva, ha dato luogo a due strutture indipendenti e ad un’ampia area aperta il cui disegno vede la successione di orti urbani, vasche per la fitodepurazione e aree a diverse funzioni ludiche.
La struttura preesistente è stata mantenuta come memoria storica ma resa autonoma dalle funzioni che ospita: una prima parte formata dalla grande copertura sotto la quale viene ospitato il bio-mercato, mentre la seconda porzione della struttura recuperata ospita un impianto di acqua ponica.

Scheda:

Anno pubblicazione:
20182019
Pagine:
72 - 75
Numero:
113/114
Numerazione: Url: Parole chiave:
Bioarchitettura, Architettura, Verde, Natura, Paesaggio, Giardino, Progettazione, Urbanistica, Restauro, Ecologia, Sostenibilità, Progetto Ecologico, Fondazione Bioarchitettura, Quartiere Prenestino, Roma, Master Bioarchitettura-CasaClima, Università LUMSA, Parco delle Energie, “Monumento Naturale”, Municipio di Roma V, Via Prenestina, Via di Portonaccio, Regione Lazio, Parco dell’ex Snia Viscosa, Ecostazione, Lago ex Snia Viscosa, La Viscosa al Prenestino, Archeologia Industriale, Riqualificazione Urbana, Energie Rinnovabili, Riciclo Sostenibile, Sistemi di Raccolta e Riuso delle Acque, Recupero della Fabbrica Snia Viscosa, Eco-Life-Park, Acqua Ponica, Agricoltura, Mercato, Orti Urbani.
Area: